Browsing Monthgiugno 2018

#sfidatophost: hosting e dominio a costi contenuti

Mantenere un sito Web in una prima fase iniziale d’entusiasmo può sembrare veramente un’iniziativa accompagnata da costi bassi. Con il passare del tempo e dei rinnovi di dominio e hosting, magari accompagnati da rincari annuali, questi aspetti rischiano di pesare. Ci sono provider però che hanno deciso d’andare incontro a queste esigenze, come per esempio l’italiano Tophost, nato proprio con l’idea soddisfare chi predilige prima di ogni altra cosa il contenimento delle spese e vede il proprio sito come un fardello aggiuntivo al budget.

Tophost fa anche un passo oltre e include nel prezzo, servizi solitamente opzionali e aggiuntivi come: PHP, database e filtri antispam professionali. Il brand ha da poco anche un profilo europeo, fa parte dell’Internet Company Eurepea DHH “Dominion Hosting Holding”. Nel concreto la sfida di Tophost si traduce per i suoi clienti in un prezzo fisso per per quanto riguarda gli hosting italiani, più nuove funzionalità, ma sopratutto prestazioni migliorate.

Da non sottovalutare, per quanto riguarda questa filosofia del contenimento dei costi, anche il dominio .eu, spesso bistrattato, sopratutto in tempi di messa in discussione dell’Unione Europea, ma in realtà quello con il miglio rapporto qualità/prezzo.

Proposte interessante anche per quanto riguardo l’hosting per wordpress, maggiori informazioni qui.