Browsing Monthluglio 2017

#3bien: l’integratore per la polizza auto

La vostra attuale polizza auto è buona, ma non ottima? Vi è costato caro il tamponamento di un’auto ad un semaforo perché chi era davanti ha frenato di colpo con un secondo di ritardo?
3BIEN è un integratore, non per lo sport e il recupero dopo l’attività, ma per la polizza auto di Sara Assicurazioni, quanto basta per renderla quella dei vostri sogni, con tanto di hashtag: #3bien.


Con 33 euro all’anno è possibile “aumentare le difese” dell’auto, ovvero: mantenere lo stesso premio RCA anche in caso di un singolo sinistro all’anno (ovvero al rinnovo annuale non verrà tenuto conto del sinistro nel calcolo del premio), ottenere un massimale unico RCA (danni a persone e cose) di 10 milioni di euro e una rinuncia della Compagnia alle principali rivalse previste dalle normali condizioni contrattuali del mercato.
Queste in particolare sono poco note, ma possono costare molto care, se si causa un sinistro senza essere in regola, per esempio per revisione scaduta, cintura di sicurezza non allacciata, tasso alcolemico superiore alla norma, la compagnia può rivalersi sull’assicurato.


Buzzoole

Tim Open: incontro B2B tra sviluppatori e aziende

In un mondo del lavoro in cui sempre più spesso le idee creative si concentrano su app e software, tante start-up hanno difficoltà ad emergere a fronte di aziende tradizionali che invece non riescono a trovare gli strumenti ideali per dare un valore al loro business utilizzando il digitale.

TIM Open è la piattaforma di TIM per il B2B che va incontro a queste esigenze, diventando punto d’incontro tra gli sviluppatori – con tantissimi servizi a supporto delle proprie idee creative – e aziende interessate proprio ai servizi e alle idee realizzate. Il tutto è possibile anche grazie ai canali distributivi di TIM, primo tra tutti il marketplace TIM Digital Store e ai suoi agenti. TIM Open mette a disposizione gli strumenti per lo sviluppo software: risorse infrastrutturali, ma anche API (Application Programming Interface) di servizi TIM (dagli SMS alla geolocalizzazione). Comprese anche funzioni più tradizionali come: gestione ordini, promozione, billing e fatturazione.

Con TIM Digital Store attraverso il cloud marketplace le aziende possono scegliere, acquistare e gestire in modo semplice e immediato le più avanzate soluzioni ICT. Il sistema si basa su un modello revenue share, ovvero una percentuale sulle vendite delle App o dei software è riconosciuta agli sviluppatori. L’idea è quella di automatizzare i processi, renderli scalabili e aggiornabili, ma anche creare una community con tanto di hashtag ( #TIMOPEN) dedicata a questi strumenti.
Buzzoole